Sensi – Impressioni sensoriali

Le suddette sono le cosiddette impressioni sensoriali che devono avere l’intensità appropriata per essere ricevute. Affinché lo stimolo evochi un’impressione, dovrebbe avere un’intensità coerente con la cosiddetta soglia assoluta, che differisce tra organismi di specie diverse (ad esempio in un gatto e un essere umano, la soglia di sensibilità ai suoni sarà diversa) . La soglia di sensibilità, da cui si può ottenere lo stimolo, è chiamata soglia di differenza. Vale la pena notare che è diverso in persone diverse e inoltre è incline a cambiare influenzato da vari fattori nella stessa persona. Questo è il caso, per esempio, quando si verifica l’adattamento sensoriale, durante il quale la sensibilità allo stimolo diminuisce, e quindi aumentano le soglie di ricezione dello stimolo. Possibile è anche l’istanza di una situazione inversa, ad es. una persona stanca riceverà stimoli meno intensi.

Categorie: